I libri che liberano le tue emozioni

Best Sellers

Scelti da voi

Didone

di Maria Nicole Iulietto

Didone

 
Alessia Roberta Scopece

Un invito, poi un viaggio

Quattro ragazzi che insieme, con i loro strumenti, hanno suonato in tre continenti e condiviso il palcoscenico con alcune delle più famose band mondiali riescono a portare oltre 200 giovani in Terra Santa. Otto giorni di meraviglia, amicizia e nuove consapevolezze trascorsi in uno dei luoghi più ricchi di Storia del pianeta vengono raccontati con ironia e profondità riflessiva nelle pagine di questa graphic novel.

 

Foggiani

«Quando un cambiamento avviene in un modo sufficientemente lento, sfugge alla coscienza e non suscita  nella maggior parte dei casi alcuna reazione, alcuna opposizione, alcuna rivolta». Olivier Clerc, "Storia di una ranocchia"

 

Il Maestro Rotelli

ù"Il Maestro Rotelli" vuole essere un omaggio ad un conterraneo artigiano del linguaggio, ad un’artista del verso che, come altri della sua generazione, scrive per dovere morale. È concepito per celebrare l’eclettismo, la mitopoiesi e soprattutto l’onestà e il coraggio di un poeta e di un uomo d’altri tempi, vissuto a Torremaggiore.

 

Ricordare...

Cosa spinge una persona a scrivere del proprio paese? Senz’altro l’amore che nutre per la sua comunità dove è nato, cresciuto e continua, pur con grandi sacrifici, a vivere. Ma non è solo questo.

 
Sabato 20 e domenica 21 settembre

Che la grande festa degli italiani cominci: a Peterborough

17/09/2014

And then without further ado, the Italian Festival will return for its sixth year on 20 and 21 September. New for this year are performances by a Sicilian brass band and Italian pop group, boxing demonstrations and a display of Italian cars. Also returning is a pop-up restaurant on Cathedral Square on the Saturday night. Peterborough is set to host a feast of all things Italian with the city’s two-day Italian Festival returning to Cathedral Square on Saturday 20 and Sunday 21 September 2014.

 
  • Un prodotto agroalimentare assolutamente tipico dell'Italia: l'olio. Una parlamentare appassionata e caparbia: Colomba Mongiello. 5 anni di lavoro per una giusta causa: tutelare la qualità e l'identità dell'extravergine made in Italy.

    n., In nome dell'olio italiano

Prezzo di vendita 25,00

Commenti 0

Dettaglio prodotto

ISBN 9.788.865.721.919

Collana Tools

Anno Pubblicazione 06/11/2017

Paese di pubblicazione Italia

Dimensioni 15x22

N° Pagine 246

Tipo edizione Cartonata

Numero edizione I

Lingua Testo italiano

Disponibilità Si

Spese di spedizione 0

Destinatari tutti

Prefazione di Gian Carlo Caselli

In nome dell'olio italiano

Esprimi il tuo giudizio

Un prodotto agroalimentare assolutamente tipico dell'Italia: l'olio. Una parlamentare appassionata e caparbia: Colomba Mongiello. 5 anni di lavoro per una giusta causa: tutelare la qualità e l'identità dell'extravergine made in Italy.

Un prodotto agroalimentare assolutamente tipico dell'Italia: l'olio. Una parlamentare appassionata e caparbia: Colomba Mongiello. 5 anni di lavoro per una giusta causa: tutelare la qualità e l'identità dell'extravergine made in Italy. Sono i cardini attorno a cui ruota In nome dell'olio italiano, volume edito da Il Castello, che racchiude la sintesi del lavoro legislativo svolto dalla senatrice e deputata foggiana, del Partito Democratico, con l'obiettivo di mettere a disposizione dell'ordinamento statale, degli olivicoltori e dei frantoiani strumenti operativi capaci di proteggere l'identità stessa dell'EVO italiano e la salute dei consumatori, nonché di valorizzarne la qualità sotto il profilo economico e commerciale. È la storia della legge 'salva olio', approvata definitivamente sul finire della XVI legislatura, frutto di un'intuizione politica di Colomba Mongiello, attualmente componente della Commissione Agricoltura della Camera e vice presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sulla contraffazione, e di un impegnativo e proficuo lavoro politico di ascolto prestato all'articolato reticolo di interessi che animano la produzione e il commercio dell'olio.

Introdotto da uno scritto di Gian Carlo Caselli, presidente del Comitato scientifico della fondazione “Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare” di Coldiretti, il volume è articolato in 3 sezioni. 

Il racconto svolto in prima persona dall'autrice delle vicende istituzionali e politiche che precedettero e seguirono l'approvazione della legge, da cui emergono interessanti e gustosi retroscena dei lavori parlamentari, delle relazioni tra Governo e Parlamento come tra Parlamento e mondo economico. Una ricostruzione innervata dalla passione con cui Colomba Mongiello ha condotto una battaglia che ha contribuito a far inserire tra le priorità dell'agenda di governo italiana la lotta alla contraffazione alimentare e all'italian sounding in Italia e in Europa.

L'intervista all'autrice, realizzata da Gianni di Bari (giornalista e comunicatore), da cui emerge un'organica riflessione sull'attività svolta dalla madrina della 'salva olio' ed i contenuti degli atti direttamente e indirettamente connessi alla legge stessa.

Gli atti parlamentari e una selezione degli interventi pubblici tematici di Colomba Mongiello che offrono l'opportunità di approfondire nel dettaglio, anche tecnico, i temi affrontati e discussi nelle altre due sezioni.

CHI È COLOMBA MONGIELLO

Colomba Mongiello, pugliese di Foggia e docente di Lingue e letterature straniere, ha svolto attività politica fin da giovanissima.
Nel corso degli anni ha ricoperto incarichi politici e istituzionali che l'hanno condotta, nel 2006, all'elezione al Senato. Rieletta a Palazzo Madama nel 2008, con il neonato Partito Democratico, è stata Segretario d’aula nell’ufficio di Presidenza e membro della Commissione Agricoltura. Nonché responsabile del dipartimento Agricoltura del PD durante la segreteria di Dario Franceschini. Tra le attività svolte spicca la legge a tutela dell’olio di oliva italiano, approvata dal Parlamento nel dicembre 2012. Nel 2013 è eletta alla Camera dei Deputati, dove è membro della Commissione Agricoltura e vice presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sulla contraffazione.
E' promotrice del Piano Olivicolo Nazionale e del Piano Cerealicolo Nazionale e ha contribuito alla stesura e all'approvazione delle leggi su: contrasto del caporalato, valorizzazione degli agrumeti caratteristici e lotta allo spreco alimentare.

Nella stessa collana:

FOREVER

FOREVER

Prezzo di vendita 15,00